• Home
  • Cronaca
  • Roccadaspide, approvati due progetti che riguardano il liceo Parmenide e l’istituto tecnico

Roccadaspide, approvati due progetti che riguardano il liceo Parmenide e l’istituto tecnico

di Vincenzo Di Santo

 

Su proposta del dirigente dell’istituto di istruzione superiore, Mario Briscione, e dell’assessore alla cultura, il Comune di Roccadaspide ha approvato l’istituzione dell’indirizzo “scienze applicate” in una delle due sezioni del liceo scientifico Parmenide, impegnandosi ad inviare formale richiesta alla Regione Campania. La scelta dell’istituto è dettata dal risultato di un’indagine fra le famiglie degli studenti, che sostengono la necessità di iniziative che facilitino l’accesso ai percorsi di studio.

Inoltre il Comune, retto da Girolamo Auricchio, ha approvato un altro progetto proposto dal professore Briscione, riguardante l’istituto tecnico industriale; si tratta del progetto sirio, un corso serale finalizzato ad offrire un’opportunità di formazione agli adulti e ai giovani privi di una professionalità adeguata all’inserimento nel mercato lavorativo. Il progetto Sirio mira a qualificare giovani e adulti privi di professionalità e consentire la riconversione professionale di adulti già inseriti in ambito lavorativo che vogliono rivedere la propria identità professionale.

I due progetti sono stati concepiti ed approvati in considerazione dell’importanza che rivestono i due istituti superiori di Roccadaspide, a cui fa riferimento un vasto bacino d’utenza. Peraltro quello di  Roccadaspide è uno dei licei più prestigiosi della provincia di Salerno, istituito nel 1959, consolidato da un liceo scientifico e da un corso di liceo linguistico.

Si tratta di due progetti importanti – afferma Girolamo Auricchio, sindaco di Roccadaspide –  ai quali l’amministrazione comunale ha risposto prontamente, nella consapevolezza della validità delle iniziative proposte, ma anche in considerazione dell’amicizia che lega l’istituzione comunale e quella scolastica, e, non da ultimo, per la nostra volontà di offrire all’utenza cittadina e a quella delle aree limitrofi, servizi sempre più qualificati”. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019