In mare in balia della tempesta, pescatore salvato dalla Guardia costiera

Sono stati gli uomini dell’ufficio circondariale marittimo di Agropoli, diretti dal tenente di vascello Rosario Florio, a evitare la tragedia nel tratto di mare antistante il comune di Capaccio Paestum. Alle ore 20,30 di domenica sera la centrale operativa è stata allertata dal numero 1530 per la presenza di una imbarcazione da pesca con una persona a bordo che non riusciva a fare più rientro in porto per un guasto al motore. Le condizioni meteo del mare, in continuo peggioramento, hanno reso estremamente problematico individuare la barca. Al comando della motovedetta Sar il maresciallo Balestrieri che è riuscito a raggiugere con non poche difficoltà l’imbarcazione a cinque miglia dal porto di Agropoli e ad assisterla fino al rientro. Non ci sono stati feriti, a parte un grosso spavento per il malcapitato. 

©Riproduzione riservata