• Home
  • Cronaca
  • Sgominata banda di rapinatori di banche: operavano nella provincia di Salerno

Sgominata banda di rapinatori di banche: operavano nella provincia di Salerno

di Marianna Vallone

Avevano messo a segno furti in numerose banche tra Eboli e Campagna, ma le indagini condotte dai carabinieri della compagnia locale hanno permesso di accertare che la banda operava in tutta la provincia di Salerno e anche nel napoletano. Il risultato della maxi operazione ha portato all’arresto di 4 persone, 3 in carcere e 1 agli arresti domiciliari, tutti pregiudicati, tra i quali un uomo di Eboli e tre di Napoli.

Le misure cautelari, emesse dal gip del il Tribunale di Salerno, su richiesta della procura della Repubblica, riguardano i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, porto illegale di armi da sparo, sequestro di persona, lesioni personali e ricettazione.

Altri due pregiudicati, destinatari di altre misure cautelari, 1 arresti domiciliari e 1 obbligo presentazione polizia giudiziaria, sono attualmente ricercati. La maxi operazione dei carabinieri della compagnia di Eboli scaturisce da una complessa attività investigativa condotta dal nucleo operativo e radiomobile, attraverso rilevazione e comparazione di impronte digitali, accurati sopralluoghi, individuazioni fotografiche, attività tecniche, nonché da una approfondita conoscenza dell’ambiente operativo locale.

Le indagini hanno consentito di accertare la responsabilità dei quattro in relazione a sei rapine, tra i quali un ‘compro oro’ e cinque istituti di credito, a Eboli, Campagna e Battipaglia, nel periodo compreso tra maggio e novembre 2012. Il sodalizio, in cui ogni comonente aveva un ruolo e un compito ben definito, era riuscito a racimolare dagli episodi criminosi quasi 370mila euro.

In particolare il gruppo criminale si serviva dell’aiuto di tre donne, due delle quali con compiti di pali e vedette, mentre l’altra aveva la funzione di entrare nella banca per verificare la presenza di addetti alla sicurezza o forze dell’ordine. Le indagini dei carabinieri di Eboli hanno consentito di disarticolare un importante, ben congegnato e radicato sodalizio criminale con ramificazioni nelle provincie di Salerno e Napoli.

Gli arrestati sono: Lorenzo Ciardo, nato ad Eboli il 25 ottobre 1971, Gennaro Russo, nato a Napoli il 26 giugno 1973, Antonio Nicolao, nato a Napoli il 07 gennaio 1958, Rosaria Otranto, nata a Napoli il 02 ottobre 1973.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019