Santa Marina, approvato regolamento concessioni demaniali marittime

Infante viaggi

Con 12 voti favorevoli e un solo voto contrario è stato approvato il regolamento per le concessioni demaniali marittime. Il decreto è stato discusso martedì mattina nel corso del consiglio comunale che si è svolto a Santa Marina presso la sala polifunzionale di via Santa Croce. Nel corso del dibattito sono stati fissati i criteri che i richiedenti dovranno avere per poter partecipare al bando. È stato deciso inoltre che ogni persona, fisica o giuridica, potrà presentare una sola richiesta per una singola area. Le concessioni avranno una durata di 5 anni, nel corso dei quali i beneficiari non potranno cedere a terzi la licenza dello stabile, in caso di società i comproprietari non potranno trasferire ad altri la quota di partecipazione.

I lidi e i chioschi assegnati dovranno essere amovibili, in altre parole dovranno essere montati ad inizio stagione balneare per essere poi  smontati e fine estate, pena la revoca della concessione stessa. Non può partecipare al gara di assegnazione  chi ha contenziosi con il Comune. Il bando, completo di  regole e modalità di partecipazione, verrà pubblicato sul sito del Comune. La pubblicazione sarà resa nota a mezzo stampa. «Si tratta di un disegno importante che rilancerà il nostro territorio e creerà posti di lavoro – ha dichiarato il Presidente del consiglio comunale Giovanni Fortunato – tra spiaggia libera e spiaggia servita dagli stabilimenti balneari, la nostra costa sarà tra le più attrezzate e in grado di soddisfare le esigenze dei bagnanti. L’importanza di questo progetto è stata compresa anche dalla minoranza che ci ha appoggiato sulla votazione, l’unico voto contrario nel gruppo di opposizione è arrivato dal consigliere Michele Tagliaferri».

  • assicurazioni assitur

© Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur