Escono in barca e si perdono: guardia costiera di Agropoli salva 3 persone

Gli uomini dell’ufficio circondariale marittimo di Agropoli, diretti dal tenente di vascello Rosario Florio, sono stati impegnati sabato in una operazione di soccorso. Nel primo pomeriggio nella sala operativa della Capitaneria di Porto di Salerno è arrivata una segnalazione da parte di  tre persone a bordo di una barca che per un guasto al motore, non riuscivano più a manovare l’imbarcazione. I malcapitati non avevano più nemmeno l’esatta percezione di dove si trovassero da un punto di vista nautico, perché la piccola unità da diporto era sprovvista di apparato di localizzazione satellitare, l’unico dato fornito alla guardia costiera era che era in navigazione dal porto di Salerno al porto di Casal Velino. 

A questo punto sono scattati i dispositivi di soccorso che hanno visto impiegare la motovedetta classe 800 Sar, la motovedetta classe 500 destinata all’attività di polizia ed è stato impiegato nel dispositivo di soccorso anche la moto d’acqua del soccorso nautico costiero del Comune di Agropoli. La barca è stata individuata dalle Motovedette del Corpo alla deriva a poche miglia dal Porto di Agropoli ed è stata tratta in salvo e assistita. A parte un forte spavento non ci sono stati danni ma per una persona è stato necessario il soccorso del 118 per il forte stress emotivo.

© Riproduzione riservata