“Cilento No Limits”: sport, cultura e arte per la valorizzazione del territorio

Infante viaggi

Alla scoperta del Cilento tra sport, cultura ed arte. È “Cilento No Limits”, l’evento finalizzato alla promozione turistica del territorio attraverso attività legate allo sport, alla valorizzazione degli aspetti naturalistici ed ambientali nonché all’arte nei suoi molteplici aspetti. Da marzo a maggio, vasto è il calendario di competizioni sportive dedicate allo sport estremo e di tipo agonistico nonché allo sport amatoriale alle quali sono connesse altrettante attività di animazione e di promozione degli aspetti identitari del territorio. Le iniziative sportive previste dal programma saranno distribuite sul territorio del Cilento, interessando l’area Velina, il comprensorio del Calore e l’area del Golfo di Policastro. L’evento “Cilento No Limits” è organizzato dal Comune di Ascea, ente capofila, in partenariato con i Comuni di Controne, Felitto, Castel San Lorenzo, Monteforte Cilento, Novi Velia e Cannalonga.

Esso si inserisce nella programmazione dei grandi eventi afferenti al FESR PO Campania 2007-2013 – Ob. Op. 1.12. «L’evento si caratterizza per una forte sinergia tra sport, cultura, arte e valorizzazione del patrimonio materiale ed immateriale esistente nonché delle diverse territorialità interessate. – spiega Marisa Prearo, ideatrice e project manager di “Cilento No Limits” – Esso risponde ai requisiti ed alle richieste di un moderno turismo non alternativo ma integrativo di quello che caratterizza l’area del Cilento, incrementando un’offerta turistica allargata e più completa attraverso l’inserimento delle grandi iniziative sportive che attraversano siti di particolare attrazione e centri minori che conservano patrimoni d’arte, di storia, di cultura e di natura di indiscutibile pregio».

  • Vea ricambi Bellizzi

Tra gli appuntamenti, che si svolgeranno da marzo a maggio, figurano il “Giro del Cilento” con i ciclisti che ripercorreranno alcune delle strade del Giro d’Italia, la maratona Paestum – Velia di 50 km, gare di rafting e canoa, tiro con l’arco e trekking. «L’idea di creare un evento di promozione turistica per il territorio è nata l’anno scorso. – spiega Mario Rizzo, sindaco del comune capofila Ascea – Bisognava creare qualcosa che andasse oltre al passaggio del Giro d’Italia. Il Giro passa e va via. A noi, cosa resta? Ecco, allora la volontà di creare un evento, non collegato solo ed esclusivamente al ciclismo, per far sì che questo immenso patrimonio che possediamo venga valorizzato».

Tutti gli appuntamenti sportivi dell’evento “Cilento No Limits” saranno collegati ad iniziative di escursioni e visite guidate, di animazione e spettacolo e di promozione delle tradizioni locali anche eno-gastronomiche per consentire non solo ai partecipanti ma anche ai loro accompagnatori, ai visitatori ed ai turisti di fruire di un soggiorno “Cilento Full Immersion”.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur