Seconda categoria, il Centola vince all’inglese il derby con il Palinuro (FOTO)

Infante viaggi

Al “Saline” di Palinuro va di scena il tanto atteso derby tra Palinuro e Centola, che mancava da due anni. Il Palinuro si presenta con una nuova società, da poco costituita, che figura con il nome di Carillia Calcio, da cui ha acquisito il titolo di seconda categoria. E come in tutti i derby  che si rispettino, non vengono risparmiati agonismo, concentrazione, intensità di gioco  e tanta voglia di vincere da parte di entrambe le  contendenti.

Il match Il primo tempo, però, non ha regalato grandi occasioni da gol al numeroso pubblico presente sulla tribuna del “Saline”. Le due squadre si sono fronteggiate maggiormente a centrocampo e i due portieri che sono rimasti pressoché inoperosi. Più entusiasmante la ripresa, con le due squadre che rientrano in campo decise a portare a casa i tre punti in palio. La prima azione pericolosa del secondo tempo è di Greco per il Pro Palinuro, al 15’, che prova la battuta dalla distanza sfiorando il palo alla destra di D’Angelo. Sette minuti dopo occasionissima per il Centola  con Esposito, lanciato in profondità da D’Angelo V., che si presenta a tu per tu con Tancredi che compie un autentico miracolo deviando di piede il tiro dell’attaccante centolese. Ma dopo soli due minuti la squadra di mister Meluccio passa in vantaggio. Al  24’, infatti, grossa ingenuità  a centrocampo dei giocatori del Pro Palinuro che regalano  palla a D’Angelo V., abile a lanciare immediatamente al limite dell’area Veneroso,  che controlla e con un gran tiro di destro, in diagonale, batte Tancredi che non può fare davvero nulla sulla prodezza del numero 16 del Centola entrato in campo da soli cinque minuti. Mister Scarpati a questo punto gioca il tutto per tutto,  rinforza l’attacco con l’inserimento di Santoro e Lavorato e disegna una squadra con grande propensione offensiva, con l’intento di pressare il Centola nella propria metà campo, alla ricerca del gol del pareggio. La più ghiotta occasione  per ristabilire la parità capita sui piedi di Greco, al 42’, che riceve palla da Di Luca e con un bellissimo tiro di sinistro in diagonale, di controbalzo,  fa gridare al gol ma la sfera a portiere battuto sfiora di un nulla il palo alla sinistra di D’Angelo e si perde a fondo campo. Il Centola, scampato il pericolo, nel prosieguo dell’azione, rimette in gioco la palla che arriva a centrocampo sui piedi di Pepoli F. il quale, con i giocatori del Pro Palinuro tutti nella metà campo avversaria, effettua un preciso lancio in profondità sul liberissimo  Esposito, in posizione regolare, che si avvia verso l’area di rigore attende l’uscita di Tancredi  e piazza la sfera con il piattone destro alla sinistra dell’estremo difensore del Pro Palinuro. La partita si chiude praticamente qui. Il Centola, dunque, porta a casa il derby e i primi tre punti di questo campionato. Il Pro Palinuro esce battuto ma a testa alta. 

Pro Palinuro – Centola 0-2

  • Vea ricambi Bellizzi

Pro Palinuro: Tancredi, Serva, Aprea M., Aprea D. (80’ Santoro), Fedullo, Agresta, Speranza, Aprea Al., Greco, Di Luca (86’Lavorato), Aprea Ad. (47’ Errico). All. Scarpati.
Centola: D’Angelo F., Iannuzzi, D’Aniello, Gravina, Lamanna, D’Angelo V., Filpi, Meluccio L., Esposito, Pepoli F., Pepoli M. (65’ Veneroso).  All. Meluccio U.

Arbitro: Sig. Iula di  Battipaglia.
Reti: 68’ Veneroso (C), 87’ Esposito.
Note: Espulso Serva del Pro Palinuro al  77’ per doppia ammonizione. Spettatori 200 circa.

©Riproduzione riservata
©Foto Remo Fedullo. La riproduzione è vietata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi