Vallo della Lucania: ancora una sconfitta per la Gelbison

Infante viaggi

Nel giorno della vergogna per i fatti accaduti a Salerno nel corso della partita Salernitana-Nocerina che mette il calcio campano alla gogna di tutti i media nazionali, la Gelbison torna a Vallo della Lucania con una onorevole sconfitta in casa di quella che è senza dubbio una delle pretendenti alla vittoria finale del campionato di serie D girone H. I ragazzi di mister  Erra hanno venduta cara la pelle ai più blasonati avversari uscendo sconfitti soltanto col punteggio di 1 a 0, risultato maturato a seguito di un calcio di rigore concesso dal signor Curti di Milano per un fallo di Pezzullo su Ciarcià, rigore trasformato da Molinari.
Gara sempre in bilico con il Taranto impegnato a trovare la via della rete e i vallesi pronti a pungere in contropiede. Da segnalare due rigori reclamati dai cilentani, il primo ad inizio ripresa quando Sica è stato atterrato in area, e il secondo allo scadere della gara quando la Gelbison ha protestato per un fallo di mani in area di un difensore pugliese.
Negli spogliatoi moderata soddisfazione dei dirigenti vallesi per la prova offerta dai ragazzi allenati da Alessandro Erra ma anche tanta amarezza per un paio di episodi che hanno visto l’arbitro protagonista.
In conclusione vogliamo ancora rimarcare la bruttissima pagina di cronaca offerta dalla (non) gara Salernitana Nocerina dove allo sport è stato fatto prevalere la violenza e la sopraffazione. L’augurio è quello che chi è preposto a giudicare quanto è successo oggi a Salerno abbia il coraggio di usare il pugno duro .

Tabellino  Taranto – Gelbison 1 – 0

  • Vea ricambi Bellizzi

Taranto (4-4-2) – Marani; Menicozzo, Miale, Pulci, Caiazzo; Mignogna (36’st.Prosperi), Muwana, Ciarcià, Migoni; Ancora (20’st.Vivacqua), Molinari (30’st.Balistreri). All.: Papagni (A disp.: Masserano, Caruso, Fonzino, Franco, Riccio, Russo)
 
Gelbison (4-4-2) – Carotenuto; Di Filippo, Ruggieri (36st.Santonicola), Fariello, Pezzullo; Passaro, Aufiero (25’st.Grimaudo), Tricarico, Sica; Esposito, Tedesco (25’st.Camorani). All.: Erra (A disp.: Nappi, Abbagnale, Vitolo, Brunetti, Monza, Torraca).
 Note: Arbitro Curci di Milano
Ammoniti: Menicozzo (T), Esposito, Carotenuto, Sica, Fariello, Camorani, Di Filippo (G);
Angoli 4-1 in favore del Taranto.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur