• Home
  • Politica
  • I cittadini protestano contro la discarica nel Cilento e i rappresentanti litigano. Polemiche tra Landolfi (Pd) e Russo (Pdl)

I cittadini protestano contro la discarica nel Cilento e i rappresentanti litigano. Polemiche tra Landolfi (Pd) e Russo (Pdl)

di Biagio Cafaro

Mentre i cittadini si preparano per la protesta di lunedì 12 dicembre presso località Rizzoli a Laurito, i rappresentanti politici non perdono occasione per polemizzare tra di loro. Botta e risposta tra il segretario provinciale del Pd Nicola Landolfi e l’assessore provinciale, Antonio Mauro Russo a proposito della discarica di Laurito.

In una nota Landolfi ha dichiarato il proprio no alla discarica a Laurito: “Non è concepibile che in un territorio in cui anche per poter realizzare una finestra in una casa ci sono numerosi vincoli  ambientali previsti – giustamente – per salvaguardare un’area protetta, ora invece si consente la realizzazione di una discarica in un sito logisticamente inadatto. Il silenzio dell’Ente Parco è assordante. Inoltre è intollerabile e irrispettoso nei confronti dei cilentani l’atteggiamento di quei rappresentanti del Pdl, che a Laurito protestano, mentre a Salerno subiscono, senza alcun potere contrattuale, il volere della Provincia e del Commissario Vardè”

Immediata la risposta di Russo il quale accusa il Pd provinciale di strumentalizzare la vicenda: “Il segretario provinciale del Pd, Nicola Landolfi, dovrebbe mostrare più pudore e tacere, visto che il partito del quale è dirigente ha determinato la grave emergenza rifiuti in Campania che ha colpito anche la provincia di Salerno. L’Amministrazione provinciale ha indicato al commissario Vardè la divisione in quattro ambiti, nella convinzione che tale ripartizione rispetti i diritti di ciascuna comunità territoriale ad accogliere solo i rifiuti che produce e non quelli di altre zone”.

“E’ dunque – aggiunge Russo – il commissario Vardè a dover indicare i comuni nei quali collocare le microdiscariche che accoglieranno rifiuti stabilizzati e non putrescibili, e non il segretario Landolfi che, come suo costume, cavalca l’onda del dissenso per inoculare ingiustificate preoccupazioni agli abitanti del Cilento”.

“Ritengo che Landolfi – conclude Russo – se ha a cuore l’interesse comune, dovrebbe avanzare al commissario Vardè  una proposta alternativa, concreta e supportata dei relativi rilievi tecnici ed economici, invece di sprecare energie per veicolare sui giornali messaggi sbagliati e strumentali. Forse Landolfi preferirebbe una megadiscarica che accolga i rifiuti di tutta la provincia? Non ad ognuno il suo, ma tutto ad uno! D’altronde questo ci tramanda la storia recente e questo è lo stile del partito che Landolfi rappresenta, in pieno rispetto di quanto fatto, in più di quindici anni, da Bassolino e i suoi”.

ARTICOLI CORRELATI

Senza autorizzazione del Parco del Cilento nessuna discarica. Intervista a Gianluca Lamanna di Cilento oltre il rifiuto

Il Cilento unito contro la discarica. Grande partecipazione a Laurito

Comitato Cilento oltre il rifiuto: “Chiudi a chiave l’indifferenza e avviati verso Laurito”

Discarica di Laurito. “Cilento oltre il rifiuto”: incontro pubblico a Palazzo Maintenti il 10 novembre

Rifiuti, Feola: “Non una ma più discariche a servizio del Cilento”

Discarica di Laurito, botta e risposta tra il comitato “Cilento oltre il rifiuto” e il consigliere Fortunato

Laurito, “Questa discarica non s’ha da fare”

Su Tele Rofrano il video del consiglio intercomunale a Laurito sulla discarica comprensiorale

Cilento oltre il rifiuto: la petizione on line per dire “no” alla discarica a Laurito

Laurito. “Non toccate il nostro Cilento”, cresce il comitato contro la discarica

Laurito, “Cilento oltre il rifiuto” per informare, aderire, responsabilizzare

“Cilento oltre il rifiuto” è il gruppo Facebook contro la discarica di Laurito

Laurito: una delle quattro discariche provinciali sul suo territorio

Assemblea pubblica nell’aula consiliare di Laurito contro la discarica

Discarica di Laurito. “Siamo preoccupati per i giovani”

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019