Rofrano, evade dai domiciliari: 63enne finisce in carcere a Vallo della Lucania

I militari della stazione di Laurito, guidati dal maresciallo Francesco Benevento, la scorsa serata, durante un servizio di controllo teso al contrasto dei reati di larga diffusione, hanno arrestato S.V., 63 anni, poiché nonostante fosse sottoposto a misura restrittiva si aggirava liberamente per le vie di Rofrano. Il soggetto, pregiudicato in quanto colpito lo scorso luglio da sentenza di condanna per il reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della ex moglie e della loro figlia, era infatti già stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, pena che avrebbe dovuto scontare per un anno. I militari riuscivano a fermarlo, contestandogli lo stato di evasione dal regime cui risultava sottoposto. L’uomo, formalizzato lo stato di arresto, è stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

©Riproduzione riservata