Cilento, corriere della droga condannato a 10 anni di carcere

E’ stato condannato a 10 anni di reclusione Gerardo Presta, il 52enne di Sapri che fu arrestato dai carabinieri tra gli svincoli di Battipaglia ed Eboli della Salerno-Reggio Calabria mentre viaggiava a bordo della sua automobile imbottita di droga che correva a circa 200 chilometri orari. Fatale per il cilentano fu, appunto, la velocità. Una pattuglia civetta della compagnia di Battipaglia, che stava rientrando in caserma, per poco non fu travolta in un sorpasso. In auto il 52enne aveva diversi panetti di hashish dal peso complessivo di un chilo. Presta fu, inoltre, intercettato durante i colloqui in carcere con i parenti: a loro dava indicazioni su come trovare la droga. Ma i carabinieri arrivarono prima e sequestrarono seicento dosi di eroina. Il pm Guglielmotti aveva chiesto sei anni, ma alla fine il giudice ha optato per dieci. La misura è aggravata da un precedente e dal colloquio dove l’arrestato dava indicazioni alla famiglia.

©Riproduzione riservata