Cilento, ladri rubano soldi chiesa: servivano per restaurare l’organo

Continua l’ondata di furti nel Cilento. Un gruppo di ladri, probabilmente due, è entrato in azione ad Ogliastro Cilento. I malviventi hanno sfondato il vetro della Fiat Punto del parroco e hanno portato via i soldi donati dai fedeli che sarebbero serviti a restaurare l’organo della chiesa. Al momento del colpo il sacerdote stava celebrando la messa serale. Nessuno si sarebbe accorto di nulla. Don Geronimo si è sfogato sul proprio profilo Facebook: «Il furto che avete fatto – scrive il religioso – vi ricadrà addosso per sette generazioni visto che quello che avete indebitamente prelevato non era di mia proprietà ma della comunità, risparmi di povera gente che mi ha affidato un valore perché lo usassi per estinguere il debito del restauro dell’organo; un’opera d’arte che voi non sapete cosa sia, né sapete apprezzare perché l’ignoranza è la vostra madre, la delinquenza vostra maestra. Colmerò io l’ammanco – continua il prete – non ho problemi, ciò che mi fa girare gli zebedei è il dover ripetere ancora una volta, in pochi mesi, la trafila dei documenti e delle carte».

©Riproduzione riservata