Sanza, ruba gioielli nella casa dove lavora: denunciata collaboratrice domestica

Infante viaggi

Ruba nelle due case dove ha lavorato. E’ successo a Sanza, nel Vallo di Diano. Una collaboratrice domestica di 36 anni è stata denunciata per furto continuato in abitazione da due signore del posto che nel giro di un mese avevano avuto ammanchi in casa. La donna aveva rubato per lo più oro e gioielli per un valore complessivo di 11mila euro.

L’indagine è stata condotta dai carabinieri della stazione di Sanza, agli ordini del maresciallo aiutante Antonio Russo, dopo una denuncia di due signore del posto dalle quali la giovane donna lavorava come collaboratrice. Gli uomini del maresciallo Russo hanno indirizzato la loro attenzione sui ‘compro oro’ della zona. Solo così hanno ritrovato parte della refurtiva da un rivenditore di Sala Consilina.

  • Vea ricambi Bellizzi

La scoperta è avvenuta tramite le immagini della videosorveglianza. Grazie alle riprese si è risaliti alla giovane donna che, tra lo stupore e la delusione, è stata riconosciuta dalle due signore come colei che, ormai da anni, era ritenuta “una di famiglia”. La ragazza, in difficoltà economiche, messa davanti al fatto compiuto, ha confessato i furti. La refurtiva è stata restituita alle due donne, mentre la giovane è stata denunciata.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro