Domenica spensierata si trasforma in tragedia: 14enne annega nel fiume Calore

Doveva essere una spensierata domenica d’agosto da trascorrere con i familiari, invece si è rivelata una tragedia. Un ragazzino di 14 anni, originario della provincia di Caserta, è morto annegato nel fiume Calore, nella zona che ricade nel comune di Castelcivita. Il corpo del giovane è stato recuperato dai caschi rossi del distaccamento di Eboli e dai volontari del 118 di Serre e Bellosguardo e trasportato in eliambulanza all’ospedale di Battipaglia. I medici però non hanno potuto far altro che accertarne il decesso. 

© Riproduzione riservata