Un piccolo viaggio insieme ai delfini a Marina di Camerota. Le foto ravvicinate e il racconto

Infante viaggi

Una cara lettrice del giornaledelcilento, in vacanza a Marina di Camerota, si è imbattuta in un felice incontro con una dozzina di delfini. E’ avvenuto a circa 3 miglia dalla costa. La lettrice, Lucia Caruso, che scrive al giornaledelcilento parla di «una esperienza bellissima. E’ la prima volta che vedo i delfini in mare, in libertà. Sono stati molto docili. All’inizio quando ci siamo avvicinati con la nostra barca, un gozzo, la ‘Nicco boat’, loro si sono immersi per qualche minuto. Ho avuto la sensazione che volessero nascondersi o proteggersi. Ma una volta acquisita fiducia mi è sembrato che la nostra presenza li facesse divertire», è il racconto di Lucia Caruso. La lettrice continua spiegando che «a un certo punto è nata come una simbiosi tra noi e i delfini. Loro si avvicinavano alla barca come a indicarci la loro traiettoria. Il motore della nostra barca a quel punto navigava in sincrono con la loro andatura e, anche se sparivano per qualche minuto attraverso immersioni simultanee, nonostante noi continuassimo a navigare, ce li ritrovavamo magicamente a fianco, sempre alla nostra sinistra».

Insomma una esperienza indimenticabile per la nostra lettrice nelle acque di Marina di Camerota, di quelle che si racconteranno a lungo: «Tutto è diventato ancora più magico quando dopo oltre 1 ora e mezzo di navigazione, nonostante avessimo incrociato altre imbarcazioni, i delfini continuavano a tenerci al loro fianco, come se ci avessero scelti, come se il rumore del motore della nostra barca li avesse rassicurati che non poteva accadere loro nulla di male, insomma come se avessero preso fiducia. Mi piace pensare che siamo stati compagni di viaggio. E infine un saluto nostalgico e indimenticabile. Quando il sole all’orizzonte si è tuffato nel mare, in un singolare tramonto, e il cielo ha aggiunto toni arancioni a quel blu infinito, ci siamo congedati dai nostri amici delfini. Anche loro pare abbiano capito che il nostro viaggio insieme giungeva al termine. Si sono immersi senza riaffiorare, mentre la ‘Nicco boat’ ha virato verso levante per rientrare al porto di Marina di Camerota».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

Foto Lucia Caruso ©Riproduzione vietata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro