Audizione ministero Giustizia, Pica: «Cancellieri adotti un decreto correttivo su Sala Consilina»

Infante viaggi

«Abbiamo nuovamente esposto tutte le criticità già  denunciate e ampiamente documentate prima del 13 Settembre, ed evidenziato l’anomalia dell’accorpamento del tribunale di Sala Consilina a quello di un’altra regione». Così il consigliere regionale del Pd Donato Pica al termine dell’audizione della Commissione di Verifica sull’attuazione dei decreti legislativi di riforma della nuova geografia giudiziaria che si è svolta mercoledì pomeriggio al ministero della Giustizia.

«Il ministro  della Giustizia – continua Pica – deve adottare immediatamente un decreto correttivo perché la soppressione del tribunale salese ed il conseguente accorpamento a quello di Lagonegro rappresenta un caso eccezionale  con la conseguenza di un esercizio della giustizia davvero problematico nelle materie di competenza esclusiva delle regioni stesse. Purtroppo – continua – vi è stato un aumento dei costi per i cittadini e non è stato conseguito alcun risparmio di  spesa come qualcuno auspicava. La politica ha il dovere di riappropriarsi del proprio ruolo e pertanto chiederemo ai nostri rappresentanti di ritornare in aula con una nuova proposta di legge che ridia centralità alla funzione legislativa del parlamento. Mi auguro – conclude Pica – che prevalga il buon senso. Noi andremo avanti con la costituzione del Comitato Pro Referendum, promosso da ben 9 consigli regionali, contro una riforma ingiusta».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro