Mistero nel Parco, strage di conigli: ritrovati 10 esemplari morti in strada

E’ un mistero al quale gli inquirenti in queste ore stanno cercando di dare una risposta quello del ritrovamento di 10 esemplari di conigli morti ad Atena Lucana. Nel Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano continua la strage di animali che, nell’ultimo periodo, aveva dato un po’ di tregua ai sanitari dell’Asl e a tutti i corpi dello Stato presenti sul territorio. Sul ciglio di una stradina interna del piccolo centro valdianese, un cittadino ha rinvenuto gli animali privi di vita. La scoperta è stata segnalata agli agenti del corpo Forestale di Padula che questa mattina hanno raggiunto la statale per un sopralluogo. Con loro c’erano i veterinari dell’Asl di Salerno. I conigli, di varie razze e colori, sono stati raccolti dalle giubbe verdi. Ora toccherà agli esperti capire se gli animali sono stati avvelenati o uccisi volontariamente oppure accidentalmente. Nulla viene tralasciato al caso. I conigli provengono da qualche allevamento. Erano disseminati lungo un tratto di circa un chilometro e mezzo della strada interna che collega Atena Lucana e Sala Consilina.

©Riproduzione riservata
©Foto Italia2tv