Cilento, palla di feci nel mare Bandiera Blu: turisti in fuga

Una puzza terrificante e dall’acqua del mare spunta un enorme ammasso di feci: è accaduto sulla spiaggia di Casal Velino, l’altro pomeriggio. I turisti si sono immediatamente allontanati dalla zona e hanno allertato la guardia costiera e i carabinieri. Sul posto sono prontamente arrivate le forze dell’ordine della compagnia di Vallo della Lucania insieme ai vigili urbani del comando locale. Gli inquirenti hanno raccolto le testimonianze dei presenti per ricostruire l’accaduto e hanno scattato alcune fotografie. In spiaggia subito una via vai di persone. Insieme a quella dei bagnanti si è scatenata l’ira degli operatori turistici. I proprietari della strutture site in zona hanno espresso il loro malcontento in merito alla vicenda: «E’ impensabile che una località turistica come questa deve subire certe mortificazioni». Al momento è difficile stabilire che cosa sia accaduto. Le feci possono essere state depositate da uno scarico fognario e trascinate dal mare prima di depositarsi in riva alla spiaggia. Il materiale è stato subito rimosso e la spiaggia ripulita. Ma la vergogna resta, soprattutto negli archivi degli smartphone dei turisti che hanno immortalato la scena con una fotografia o un video.

©Riproduzione riservata