• Home
  • Cronaca
  • Sapri, venerdì 14 febbraio convegno su tutela giuridica vittime della strada

Sapri, venerdì 14 febbraio convegno su tutela giuridica vittime della strada

di Biagio Cafaro

‘Sicurezza stradale. La tutela delle vittime della strada nell’ordinamento giuridico’, è il titolo del convegno organizzato dall’onlus ‘Angela tra gli Angeli – Vittime della strada’ in collaborazione con l’associazione Europea Familiari e Vittime della Strada, l’associazione ‘Life Onlus’ e con il patrocinio del Comune di Sapri.

Prevista la presenza, tra gli altri, del viceministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Vincenzo De Luca e dell’assessore ai Trasporti ed alla Viabilità della Regione Campania Sergio Vetrella all’evento che si terrà venerdì 14 febbraio a partire dalle 10 a Sapri nell’auditorium comunale ‘Giuseppe Cesarino’.
I lavori saranno introdotti dal vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, monsignor Antonio De Luca, e del sindaco di Sapri, Giuseppe Del Medico. Interverranno, tra gli altri, Norma Filizola, presidente dell’associazione ‘Angela tra gli Angeli’; Daniele Campanelli, presidente dell’associazione ‘Life Onlus’; Lucio Di Pietro, procuratore generale della Repubblica presso il tribunale di Salerno; Federico Alfredo Bianchi dell’associazione Europea Familiari e Vittime della Strada; gli assessori della Provincia di Salerno ai Trasporti ed ai Lavori Pubblici  Cuozzo e Pierro ed il comandante provinciale della polizia di stato Grazia Papa.

L’onlus ‘Angela tra gli Angeli – Vittime della strada’ è nata da un evento tragico: la morte di Angela Giannetti in un incidente stradale avvenuto sulla Bussentina nell’agosto del 2008. Da diversi anni, e con varie iniziative soprattutto nelle scuole, l’associazione sensibilizza i giovani sul corretto comportamento da adottare alla guida ed è anche attiva nel segnalare le condizioni di criticità di numerose strade in provincia di Salerno.
In un momento nel quale la viabilità nel Cilento e Vallo di Diano rischia il collasso a causa degli innumerevoli smottamenti e frane che hanno comportato l’interruzione e la chiusura di numerosi tratti di strada, il messaggio che l’associazione intende dare alle istituzioni competenti è quello di intervenire alla radice del problema e non solo con provvedimenti tampone. Tutto questo senza dimenticare l’obiettivo principale del convegno e dell’azione della onlus ‘Angela tra gli Angeli’, ossia la difesa delle vittime di incidenti stradali e delle tante famiglie che da troppi anni chiedono semplicemente che venga fatta giustizia e che i responsabili paghino.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019