Telefonate a raffica ai carabinieri: «Ci sono persone sospette vicino ai bancomat»

I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal tenente Emanuele Corda, hanno bloccato e messo in fuga due sospetti malviventi. L’allarme è scattato dopo una serie di telefonate giunte al centralino del 112 in cui si segnalava la presenza di una coppia straniera. È accaduto a Polla vicino a una serie di bancomat. I due, lei rumena, lui marocchino, provenienti dall’area di Battipaglia, sono stati fermati da una pattuglia della stazione di Polla e interrogati sulla loro presenza lì. Una serie di scuse e giustificazioni poco convincenti, hanno insospettito i carabinieri. Alla coppia è stato dato il foglio di via obbligatorio per tre anni dal conune di Polla.

©Riproduzione riservata