Concorso miglior tesi di laurea per i giovani di Montesano sulla Marcellana

Infante viaggi

L’amministrazione comunale di Montesano sulla Marcellana lancia la seconda edizione del bando di concorso per la miglior tesi di laurea intitolata a Padre Attilio Mellone. Promotore l’assessore alla Cultura e vice sindaco Giuseppe Rinaldi che dichiara: «Dopo il successo della prima edizione del bando di concorso per il miglior elaborato di tesi tra i laureati di Montesano, ripetiamo, anche quest’anno, l’iniziativa al fine di valorizzare sempre più le locali risorse umane qualificate in un’ottica culturale e valoriale di sana meritocrazia a cui dobbiamo indirizzare ogni nostro sforzo politico per evitare la grande ferita delle nostre aree ossia l’emigrazione delle intelligenze giovanili».

Il concorso, in questa seconda edizione, è rivolto a tutti i giovani laureati di Montesano a partire dall’anno accademico 2011-2012 con un premio di euro mille per la migliore tesi di laurea che verrà valutata da apposita commissione. La borsa è intitolata a un illustre uomo di cultura e di fede, nativo di Montesano, padre Attilio Mellone, scomparso da pochi anni. Padre Mellone è stato nominato cittadino onorario di Cava dei Tirreni, città in cui ha fondato e valorizzato la “Lectura Dantis Metelliana”. Viene considerato uno dei maggiori studiosi europei di Dante. Il bando ha anche lo scopo di far conoscere ancor più la figura di padre Mellone ai cittadini di Montesano e dell’intero Vallo di Diano. «La cultura è l’elemento propulsore essenziale per il progresso di una comunità. – continua il vice sindaco Rinaldi – Essa accresce e si esplica attraverso lo studio, la ricerca, la capacità e, in particolar modo, la curiosità di approfondire la conoscenza della realtà. Lo studio universitario rappresenta una forma di conoscenza di qualità indiscutibile. Una conoscenza qualificante che connatura la storia, il presente e il futuro di una comunità. Il punto più alto dello studio universitario si raggiunge con l’elaborazione della tesi di laurea. È un momento conclusivo di un percorso di studi accademici ma nel contempo è anche un punto di avvio per districarsi nel mondo del lavoro od anche nei successivi studi. Su questa linea di pensiero e di valorizzazione delle locali intelligenza, l’amministrazione ha ritenuto lanciare, per la seconda volta, il bando di concorso per la miglior tesi di laurea».

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Maggiori informazioni qui

Assicurazioni Assitur