Cilento, 43enne uccide prostituta: pm chiede ergastolo

Infante viaggi

Chiesto l’ergastolo per Costabile Piccirillo, il giardiniere di 43 anni che uccise la prostituta Rosa Allegretti il 22 dicembre di 5 anni fa. A richiedere il carcere a vita è stato il pm Ivana Niglio. L’accusa ha sostenuto l’intenzionalità dell’omicida che, dopo aver ucciso la donna, ne occultò il cadavere. Il corpo della donna fu rinvenuto in via Mascagni, all’interno di un fondo agricolo. Nessun segno di identificazione, sia la borsa che la giacca erano stati gettati all’isola ecologica tra i rifiuti speciali non pericolosi. A carico di Piccirillo furono trovati elementi di prova schiaccianti, a partire dalle immagini di videosorveglianza dell’are di scarico rifiuti oltre che la testimonianza di diverse persone che lo avevano notato vicino al campo di via Mascagni, il giorno del ritrovamento del cadavere. L’omicidio era avvenuto il giorno prima, il 21 dicembre. Piccirillo, con il suo furgone, si era recato nella zona di Capaccio dove Rosa Allegretti esercitava l’attività di meretricio. L’intenzione era quella di rapinarla. L’aveva fatta salire a bordo e non aveva tentato approcci sessuali. Poi l’aveva minacciata per farsi consegnare il denaro che aveva con sé. Dopo averla immobilizzata l’aveva colpita ripetutamente con un bastone alla testa. La donna era riuscita a sfuggirgli in un primo momento, ma era stata raggiunta e bloccata da Piccirillo, che l’aveva poi legata con lacci di plastica ai polsi e alle caviglie, infilandole un fazzoletto in bocca e avvolgendo il viso della prostituta nello scotch. Per liberarsi del corpo, poi, l’aveva caricata sul suo furgone e condotta presso il fondo di via Mascagni ad Agropoli. La donna, ancora viva, riuscì a liberarsi i polsi e, in località Linora, aprì lo sportello per scappare. Piccirillo la picchiò e la legò di nuovo con delle fascette autobloccanti. Quando giunse ad Agropoli la Allegretti era già morta per asfissia. Una volta individuato, Piccirillo, dopo aver negato ogni coinvolgimento, confessò l’omicidio.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro