Finge incidente e rapina la conducente con un coltello: cilentana sotto choc

L’altro pomeriggio, intorno alle 15.30, una donna di 31 anni è stata rapinata mentre era al volante della propria automobile. Il fatto è accaduto lungo la strada statale 18 nel territorio comunale di Eboli a pochi chilometri dalla località Ponte Barizzo. Una famiglia composta da papà, mamma e una bambina ha tamponato l’automobile della 31enne di Capaccio. La donna era appena andata a fare delle compere e stava rientrando a casa quando è accaduto il piccolo incidente. Le due auto si sono fermate sul ciglio della strada. L’uomo è sceso e la donna lo ha fatto avvicinare alla sua auto credendo che volesse compilare il modello per la constatazione amichevole. Ma così non è stato. Il malvivente ha estratto un coltello e ha minacciato la donna di consegnare il portafogli. La malcapitata impaurita ha dato all’uomo quello che voleva. Il tutto è accaduto sotto gli occhi di una bambina, forse figlia del rapinatore. Il ladro ha preso i contanti che erano all’interno del portafogli, circa 100 euro, e ha gettato a terra i documenti. Poi è scappato via. La donna, sotto choc, ha tentato di prendere il numero di targa, ma la targa su quell’auto non c’era proprio. 

©Riproduzione riservata