Via le barriere architettoniche, a Sassano inaugurata la giostra per diversamente abili (FOTO)

Infante viaggi

Tra gli impegni dell’amministrazione comunale di Sassano c’è l’abbattimento delle barriere architettoniche, non solo negli edifici pubblici ma anche in quelli all’aperto. Una città contemporanea deve essere accessibile e alla portata di tutti. Per l’amministrazione guidata dal sindaco Tommaso Pellegrino ciò significa dare la possibilità soprattutto ai più piccoli di divertirti insieme. Ecco perché domenica nel parco giochi della Villa Comunale di Sassano, grazie all’associazione ‘Antonio Finamore’, è stata inaugurata la prima giostra per diversamente abili, per creare condizioni di pari opportunità anche e soprattutto in luoghi dove le famiglie e i bambini possono trascorrere qualche ora di serenità. «La ritengo una straordinaria iniziativa – ha detto il primo cittadino – non solo perché è tra le prime nel nostro territorio e rappresenta un segnale concreto di attenzione ed integrazione per chi in quel parco non poteva accedere, ma anche perché è un bel modo per ricordare le tante, troppe vittime della strada. Ho da sempre ritenuto l’abbattimento delle barriere architettoniche una priorità, infatti, il primo atto della mia amministrazione è stato quello di realizzare la rampa per disabili nella casa comunale, in modo tale da rendere accessibile a tutti il primo e più importante luogo istituzionale di una Comunità. Tale lavoro fu realizzato con i soldi delle indennità del sindaco e degli assessori. Nello stesso modo, oggi, – ha concluso Pellegrino – ci siamo impegnati a realizzare la rampa per i disabili all’ingresso principale del Cimitero comunale per continuare a rendere efficace l’impegno per l’abbattimento delle barriere architettoniche che tante e troppe volte diventa uno slogan più che un’azione concreta».

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur