Occupati gli uffici dell’Asl di Salerno, protestano anche i dipendenti degli ospedali cilentani | VIDEO

Questa mattina lavoratori e sindacati dell’Asl hanno occupato la direzione di via Nizza. In tantissimi per chiedere di sbloccare una situazione che dipendenti dell’Asl e degli ospedali di Salerno e provincia non tollerano più. Lo stato di agitazione che i sindacati hanno posto in essere è dovuto al mancano mantenimento della promessa, da parte dell’Asl, della fascia di reddito. Lo scorso luglio infatti si era raggiunto un accordo fra sindacati e dirigenza sul conferimento a tutti i dipendenti di una fascia di reddito ma sembra che, a detta dei sindacati, l’asl sia accampando «scuse puerili». Dipendenti in protesta anche dall’ospedale di Vallo della Lucania. Intanto il sub commissario ad acta Ettore Cinque, ha convocato per martedì 13 ottobre alle 16 le segreterie dei sindacati a partecipare ad un incontro in merito allo stato di agitazione del personale del comparto della Asl Salerno.

©Riproduzione riservata