• Home
  • Cronaca
  • Siglato accordo tra Odcec Sala Consilina ed Equitalia: per gli iscritti lo sportello telematico dedicato

Siglato accordo tra Odcec Sala Consilina ed Equitalia: per gli iscritti lo sportello telematico dedicato

di Marianna Vallone

E’ stato siglato mercoledì a Napoli un protocollo di intesa fra l’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Sala Consilina ed Equitalia Sud Spa. Attraverso questo accordo Equitalia si impegna a mettere a disposizione degli iscritti all’Ordine il servizio denominato “sportello telematico dedicato”, che permetterà di richiedere estratti di ruolo e copie di relate di notifica, presentare istanza di rateizzo o istanza di proroga di rateizzo già concesso e richiedere informazioni su iscrizione di ipoteca o fermo amministrativo. «L’accordo siglato ieri con Equitalia Sud, relativo allo sportello Telematico, – ha dichiarato Gaetano Romanelli, presidente dell’Odcec Sala Consilina – è di notevole rilievo perché porta all’interno dei nostri studi professionali la possibilità di accedere a servizi ed interazioni con Equitalia direttamente, senza dover sottoporsi ad estenuanti sedute presso gli sportelli. Devo rimarcare ed apprezzare la disponibilità di Equitalia (anche con gli sportelli locali) nei confronti dei professionisti. Nell’ultimo periodo si è teso quasi a demonizzare l’attività di riscossione, come utente, invece, devo rimarcare che se disfunzioni vi sono da ricercare a monte del sistema sicuramente negli Enti impositori».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019