Buonabitacolo, lettera minatoria al sindaco Curcio: “Attento a quello che fai in Comunità Montana”

Una lettera minatoria, con all’interno proiettili, è stata lasciata dinanzi all’abitazione del sindaco di Buonabitacolo Beniamino Curcio.

La missiva conteneva  anche un messaggio minatorio: “Attento a quello che fai in Comunità Montana”.

Il messaggio minatorio si riferisce, evidentemente, al ruolo di funzionario che Curcio svolge all’interno dell’Ente montano del Vallo di Diano; Beniamino Curcio è, infatti, il responsabile del settore forestale dell’Ente montano che ha sede nella Certosa di san Lorenzo a Padula.

Sul fatto, sul quale vige il massimo riserbo, hanno aperto un’inchiesta i carabinieri della compagnia di Sala Consilina.

Il commento del sindaco Buonabitacolo, proiettili e minacce al sindaco Beniamino Curcio
“Sono frastornato e profondamente turbato da un gesto così grave che non riesco ancora a commentare in maniera lucida – dichiara Beniamino Curcio – Non ho alcuna idea di chi possa essere l’autore di tale gesto. Spero che su tale vicenda si faccia al più presto chiarezza.

 Escludo – continua Curcio – che qualche operaio del nostro ente possa essere l’autore di quanto accaduto; ripeto non ho idea di chi possa essere l’autore di questo gravissimo atto intimidatorio”.