• Home
  • Cronaca
  • Rubavano cavi elettrici tra Agropoli e Capaccio: arrestati 3 rumeni

Rubavano cavi elettrici tra Agropoli e Capaccio: arrestati 3 rumeni

di Marianna Vallone

Sono stati i carabinieri del reparto operativo di Salerno, a seguito delle indagini coordinate dalla Procura di Vallo della Lucania dirette da Giancarlo Grippo, ad arrestare tre rumeni pregiudicati ritenuti responsabili di furto di cavi elettrici. Si tratta di Santa Adrian Cosmin, Bocra Ionut Gabriel e Datu Florin. I tre uomini, già da tempo sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri, sono stati fermati a bordo di un’auto ad Agropoli nella quale trasportavano 350 chili di cavi di rame appena rubati da un’azienda del posto.

«Con la cattura dei tre malviventi si è posto un forte freno al fenomeno dei furti di rame a ridosso dei comuni di Agropoli e Capaccio Scalo», fanno sapere dal nucleo operativo di Salerno. Le indagini, coordinate da Valeria Palmieri della procura di Vallo della Lucania, proseguono per accertare eventuali responsabilità degli arrestati in merito ad altri furti simili avvenuti nei comuni a nord del Cilento. La refurtiva, intanto, che posta sul mercato avrebbe fruttato la cifra di 1500euro, è stata restituita al proprietario e i tre, dopo le formalità di rito, condotti al carcere di Vallo della Lucania.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019