Cilento, al via ‘Fai la differenza salva l’ambiente’: FareVerde si mobilita contro le microdiscariche

Infante viaggi

L’associazione ambientalista Fare Verde nucleo di Salerno presenta la seconda edizione dell’iniziativa ‘Fai la differenza, salva l’ambiente’. L’iniziativa si svolgerà il 15 agosto nella provincia salernitana in collaborazione con singoli gruppi territoriali e con associazioni amiche a Fare Verde. La data non è fissata a caso ma nel giorno in cui i nostri meravigliosi boschi, come ogni anno, registreranno un grande afflusso di presenze provenienti da ogni parte.

Famiglie e comitive di ragazzi, infatti, ritroveranno il contatto con la natura preferendo la gita fuori porta all’insegna del verde. In tale occasione, quindi, nei luoghi obbligati al passaggio per il raggiungimento della montagna, verranno distribuiti una brochure, realizzata dall’artista Salvatore Parola della scuola professionale di Fumetto ‘Comix Ars’ di Salerno, contenente un’illustrazione a fumetti in cui si sensibilizza verso una corretta gestione dei rifiuti, e le buste per la raccolta dei rifiuti, fornite dal comune dove si svolge l’iniziativa a seguito della richiesta di patrocinio. Le stesse brochures verranno affisse nelle principali postazioni attrezzate per il pic nic scongiurando l’abbandono selvaggio dei rifiuti.

  • assicurazioni assitur

«È un atto dovuto anche per migliorare l’accoglienza e i servizi forniti a chi sceglie il turismo montano» -dichiarano i rappresentanti di Fare Verde – L’iniziativa, ideata e proposta dall’attivista Giuseppe Verga per il ferragosto 2012 in via sperimentale a Padula, ha riscontrato successo grazie a quanti hanno trascorso la giornata in montagna seguendo i consigli suggeriti nella nostra brochure e riponendo i rifiuti nelle buste consegnategli che hanno portato con loro, differenziando il tutto a casa, anziché abbandonandoli o gettandoli negli appositi cassonetti dell’indifferenziata dimostrando, quindi, un alto grado di sensibilità e senso civico verso una corretta raccolta differenziata». «Sull’esperienza positiva dell’anno scorso, in cui già alla consegna del kit formato da brochure e buste – continuano – sia le famiglie che i gruppi di ragazzi dimostrarono un certo apprezzamento verso l’iniziativa e la onorarono a fine giornata, abbiamo proposto di condividere l’iniziativa in ambito provinciale a tanti gruppi e associazioni sensibili ai temi ambientali, soprattutto fatta da giovani, che hanno accolto senza esitare. Siamo certi – concludono – che anche quest’anno l’iniziativa riuscirà ottimamente».

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro