• Home
  • Sport
  • Coppa Campania, in campo le squadre di prima e seconda categoria

Coppa Campania, in campo le squadre di prima e seconda categoria

di Remo Fedullo

Mercoledì dedicato alle partite di Coppa Campania per le squadre di prima e seconda categoria. Tante le compagini cilentane ancora in corsa e gli scontri sono ancora tutti da decidere. In prima c’è l’Ascea che ospita il Cardile e a Marina di Camerota arriva il Sassanoche deve difendere i 4 gol dell’andata. In seconda occhi puntati sul derby del golfo di Policastro. Centola e Santa Maria di Castellabate già qualificate.

Prima categoria Per quanto riguarda la prima categoria si giocano le gare di ritorno dei sedicesimi di finale, con  il Leoni di Marina che ospitano al “Leon di Caprera” la corazzata Sassano, accreditata principale alla vittoria del campionato nel  girone G. Basta vedere i numeri fatti registrare dalla squadra del Vallo di Diano nelle prime quattro giornate (prima in classifica con dieci punti, venticinque gol fatti e cinque subiti), per capire che ai ragazzi di mister Infantini serve un’autentica impresa per superare il turno, anche alla luce della sconfitta per 4-1 subita nella partita di andata a Sassano. Esito più incerto, invece, nello scontro tra  Ascea  e  Cardile, in programma al “Lungomare” di Marina di Ascea. La gara di andata, infatti,  ha visto l’Ascea  imporsi fuori casa per 2-1. Un risultato favorevole per la formazione di Nellino Rizzo,  ma che, comunque,  lascia  aperto  il discorso qualificazione agli ottavi per entrambe le squadre.

Seconda categoria Per quanto riguarda la Coppa Campania di seconda categoria, si gioca il terzo turno della fase a gironi.  Nel girone 64, allo stadio “Italia” di Sapri,  è previsto il derby   Vibovilla – D.L.F. Sapri. Ma sarà solo l’occasione per i due allenatori per mettere a punto qualche strategia di gioco, in vista del campionato, in quanto il risultato è assolutamente ininfluente per entrambe le compagini. In questo raggruppamento, infatti,  è già qualificato il Centola, con sei punti, avendo battuto nei due turni precedenti  il D.L.F. Sapri per 4-1 e il Vibovilla per 1-0. Oltre al Centola, le altre squadre cilentane già qualificate per i sedicesimi di finale sono:  la Polisportiva Santa Maria, nel girone 62,  che ha battuto l’Oleastrum per 3-0 dopo aver  pareggiato la gara di andata per 2-2, e l’Acquavella che ha eliminato il Pattano, 1-0 all’andata e 1-1 al ritorno. Appuntamenti, dunque, al  “Leon di Caprera” di Marina di Camerota per Leoni – Sassano, al “Lungomare” di Marina di Ascea per Ascea – Cardile e allo stadio “Italia” di Sapri per Vibovilla – D.L.F. Sapri. Calcio di inizio alle 14.30.

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019