• Home
  • Cronaca
  • Chiusura Sp 342 a Roscigno, Mazzei: «Valuterò ogni atto necessario per riaprire la strada»

Chiusura Sp 342 a Roscigno, Mazzei: «Valuterò ogni atto necessario per riaprire la strada»

di Marianna Vallone

Si è svolto a Salerno, in prefettura, un incontro sulla chiusura della strada provinciale 342 nei pressi del comune di Roscigno. Al tavolo tecnico, oltre al sindaco Armando Mazzei, promotore dell’incontro, erano presenti il dirigente dell’area V Protezione Civile, Amantea, l’assessore provinciale Attilio Pierro, l’Autorità di Bacino e il Genio Civile. Nessun organo, invece, in rappresentanza della Regione Campania.

Durante l’incontro è stata evidenziata l’urgenza che caratterizza la problematica della strada, così come sottolineato più volte anche durante l’incontro pubblico che si è tenuto presso la sede della Banca Monte Pruno a Roscigno il 4 dicembre.

E proprio dalla banca arriva il primo commento sull’incontro. «Ancora una volta – spiegano – l’assessore della Provincia di Salerno Pierro si è dimostrato il più sensibile, dichiarandosi, da subito, disponibile ad un’apertura, anche parziale, dell’arteria viaria, a condizione che l’Arcadis, agenzia incaricata dalla Regione ad effettuare lo studio ed il monitoraggio del fenomeno franoso, fornisca le necessarie assicurazioni circa l’attività della frana e sugli eventuali rischi per la pubblica e privata incolumità. L’incontro  – spiega la Banca – si è concluso con lo stesso assessore Pierro che ha ribadito la propria ampia disponibilità nell’individuare soluzioni, auspicando in un celere intervento da parte dell’Arcadis».

Anche la prefettura di Salerno ha assicurato un’azione di sensibilizzazione nei confronti della Regione Campania, tant’è che ha inoltrato una comunicazione a palazzo Santa Lucia per ogni possibile e urgente determinazione di competenza.

Il sindaco di Roscigno, Armando Mazzei, ha infine dichiarato che «trascorsi 10 giorni senza che siano posti in essere azioni concrete e così come preannunciato nel corso del convegno di Roscigno, valuterò l’inizio di ogni atto necessario a tutela dei cittadini di Roscigno, grazie anche al sostegno dei professionisti messi a disposizione della Banca Monte Pruno».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019