Contrabbando di sigarette, 4 arresti nel salernitano: ci sono anche due finanzieri

Ci sono anche due finanzieri tra gli arrestati nel corso di un’operazione di contrasto al contrabbando di sigarette al porto di Salerno. Il blitz è stato condotto dai militari del Nucleo di polizia tributaria di Napoli e del gruppo di Salerno coordinati dal Dda della procura della Repubblica di Salerno. Cinque le persone coinvolte, tre addetti all’area portuale di Salerno e due finanziari, uno residente a San Cipriano Picentino e l’altro in un comune vicino. Sono stati gli stessi finanzieri di Salerno ad arrestare i colleghi. In quattro sono finiti ai domiciliari, mentre per uno degli addetti al porto le indagini sono ancora in corso. 

©Riproduzione riservata