• Home
  • Cronaca
  • Il sindaco di Roma Marino ricorda Franco Mastrogiovanni (AUDIO)

Il sindaco di Roma Marino ricorda Franco Mastrogiovanni (AUDIO)

di Marianna Vallone

Presentazione del libro su Stefano Cucchi in Campidoglio
Roma ricorda Franco Mastrogiovanni. A distanza di quasi 5 anni dalla sua morte, la storia del maestro elementare di Castenuovo Cilento continua a far parlare. A ricordarlo è il sindaco di Roma, Ignazio Marino, durante l’iniziativa che si è svolta mercoledì in Campidoglio per la presentazione del libro “Mi cercarono l’anima. Storia di Stefano Cucchi”. A parlare del libro inchiesta era presente, oltre al sindaco Marino, anche l’autore, Duccio Facchini, il capogruppo capitolino di Sel, Gianluca Peciola, il presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato, Luigi Manconi, l’ex presidente del Comitato europeo per la prevenzione della tortura Mauro Palma, il legale della famiglia Cucchi, Fabio Anselmo, la famiglia di Stefano Cucchi e Grazia Serra, nipote di Franco Mastrogiovanni.

Presentazione del libro su Stefano Cucchi in Campidoglio
Una storia, quella di Stefano, «che è necessario raccontare con coraggio» spiega Gianluca Peciola. «Come quella di Mastrogiovanni – spiega il sindaco Marino – la storia di Cucchi ci venne segnalata da tanti cittadini che ci scrissero chiedendoci di andare più a fondo per stabilire un po’ di verità». «La storia di Mastrogiovanni – continua Peciola – ci ha fatto conoscere come nel nostro sistema ci sono morti che non hanno nulla a che vedere con il nostro stato di diritto e con la civiltà di cui noi ci vantiamo».

ECCO GLI INTERVENTI, TRA I QUALI QUELLO DI GRAZIA SERRA

©

 

 


©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019