• Home
  • Politica
  • Pd Vallo della Lucania: «Un patto di fine legislatura con l’amministrazione Aloia»

Pd Vallo della Lucania: «Un patto di fine legislatura con l’amministrazione Aloia»

di Biagio Cafaro

Circolo del Partito democratico locale e amministrazione comunale, un rapporto difficile che si è complicato con l’uscita di scena dalla giunta, guidata da Aloia, di Pietro Miraldi già iscritto al Pd. Rapporto, però, che il Pd di Vallo della Lucania cerca di ristabilire «per proporre un patto di fine legislatura».

Per questi motivi i rappresentanti del Pd vallese hanno redatto il documento ‘Una posizione chiara nell’interesse della città’ in cui si spiegano le motivazioni di un confronto franco con il primo cittadino Aloia: «Dichiarare di essere ‘oltre l’attuale compagine amministrativa’ e incontrare il massimo esponente dell’amministrazione per proporre un patto di fine legislatura non sono azioni confliggenti – si legge sul documento del Pd Vallo della Lucania -. Da partito responsabile, da attori politici che guardano innanzitutto al benessere della comunità, abbiamo deciso di aprire un dialogo franco ed un confronto aperto e costruttivo con l’amministrazione. In momenti così drammatici dobbiamo sostenere e favorire l’affratellamento degli interessi, e non, come pure qualcuno auspica, ripiegarci o arroccarci su preoccupazioni di ordine interno. Augurarsi il fallimento dell’amministrazione non è né responsabile, né utile alla causa dei cittadini vallesi e del Pd».

«La ricerca di un dialogo con l’amministrazione non ha prodotto risultati, è vero, ma resta comunque un tentativo responsabile volto alla salvaguardia degli interessi comuni – spiega il documento –. La politica si fa con chi c’è, non è possibile inventarsi nuovi protagonisti, ed è nostro preciso dovere costruire le condizioni per realizzare l’alternativa all’attuale amministrazione, evitando il rischio, sempre concreto, della balcanizzazione. Dobbiamo farlo attraverso il partito e al di là del partito, senza pregiudizi e con coraggio. Non possiamo permetterci più di essere spettatori del declino sociale, economico e politico del nostro territorio». Così conclude il documento del circolo del Partito democratico vallese a firma di Antonio Bruno, segreteria provinciale Pd Salerno; Dino Ruocco, commissione provinciale di garanzia del Pd Salerno; Cristiano De Cesare, direttivo circolo Pd Vallo della Lucania; Raffaella Di Motta, direttivo circolo Pd Vallo della Lucania; Amalia Vassallo direttivo circolo Pd Vallo della Lucania e «tutti gli iscritti, sostenitori e simpatizzanti che vorranno sottoscrivere questo documento».

©

Twitter @BiagioCafaro

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019