• Home
  • Politica
  • Riapre a Capaccio la sede del Partito socialista Italiano ‘Sandro Pertini’

Riapre a Capaccio la sede del Partito socialista Italiano ‘Sandro Pertini’

di Marianna Vallone

La sezione del Partito Socialista ‘Sandro Pertini’ di Capaccio Paestum di recente si è proposta sul territorio con una convention di apertura che ha registrato, oltre alla presenza di numerosi militanti tra cui molti giovani e tante donne, la partecipazione del senatore, oggi vice ministro del governo Renzi, Riccardo Nencini, accompagnato dall’assessore al Turismo del comune di Salerno Enzo Maraio e dal segretario nazionale dei Giovani Socialisti Silvano Del Duca.

Il ritorno della sede capaccese del Psi è stata voluta grazie all’impegno di Roberto Squecco, Giuseppe Casella e Michele Matonte, che sono attualmente anche componenti dell’assemblea nazionale del partito. Nei giorni scorsi sono stati nominati anche i componenti della segreteria provinciale dei Giovani Socialisti. Per Capaccio Paestum la nuova sezione ha individuato Francesco Marino, 27 anni, come rappresentante all’interno del movimento giovanile, per rilanciare la partecipazione politica e sociale dei giovani della sinistra di Capaccio Paestum.

I socialisti di Capaccio Paestum saranno impegnati, nei prossimi mesi, in progetti per valorizzare la vocazione turistica del territorio, anche e soprattutto attraverso imminenti finanziamenti statali ed europei, annunciati proprio dal vice ministro Nencini e finalizzati, nello specifico, alla fruizione dei beni culturali e archeologici del sito di Paestum, inserito, proprio per volontà dello stesso senatore e componente della Commissione Beni Culturali del Senato, tra i quattro progetti pilota di rilevanza nazionale.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019