• Home
  • Cronaca
  • Scultura di Ottavio Di Brizzi spostata nella piazza centrale di Silla di Sassano nel decennale della sua morte

Scultura di Ottavio Di Brizzi spostata nella piazza centrale di Silla di Sassano nel decennale della sua morte

di Marianna Vallone

«In occasione del decennale della morte dell’architetto Ottavio Di Brizzi, lo abbiamo voluto ricordare recuperando una delle sue opere, riposizionandola a Silla, la contrada nella quale Ottavio é cresciuto. La Comunità di Sassano non poteva non ricordare un Amministratore efficace e onesto, un Professionista brillante e innovativo, un Padre e Marito con un forte senso della famiglia e un Amico leale e sincero». Così Tommaso Pellegrino, sindaco di Sassano, in un commento sulla sua pagina Facebook a dieci anni dalla scomparsa di Ottavio Di Brizzi.

Una scultura realizzata dall’architetto sassanese, che per anni aveva fatto da monumento nella piazza principale, e ormai quasi abbandonata a sè stessa, è stata spostata nella piazza centrale della frazione di Silla proprio a dieci anni dalla morte di Di Brizzi. La cerimonia per ricordarlo si è svolta giovedì, prima con una messa celebrata da don Bernardino Abbadessa nella chiesa della Madonna di Pompe, e poi con la ‘scopertura’ della targa dedicata all’architetto. Oltre all’amministrazione guidata da Pellegrino, erano presenti anche  Raffaele Accetta, presidente della Comunità montana Vallo di Diano, i giovani di Forza Italia e molti cittadini.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019