Bandiere blu 2012: 10 comuni del Cilento tra i premiati. La cerimonia della consegna delle bandiere

10 comuni del parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno vinto la bandiera blu 2012. 13 sono state le bandiere assegnate alla Campania e solo due al di fuori della provincia di Salerno, ovvero quelle destinate al comune di Massa Lubrense, e al comune di Anacapri della provincia di Napoli.

In provincia di Salerno, delle 11 bandiere blu ben 10 alle località cilentane. Al di fuori del Parco solo Positano ha ricevuto il premio della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee). I comuni costieri del Cilento premiate con l’ambito riconoscimento ambientale sono: Agropoli, Ascea, Casalvelino, Castellabate, Centola – Palinuro, Montecorice – Agnone e Capitello, Pisciotta, Pollica – Acciaroli e Pioppi, Sapri, Vibonati – Villammare. Riconfermate quindi le 10 bandiere blu del Cilento del 2011. Anche per quest’anno niente bandiera blu per Camerota.

Lunedì 14 maggio 2012 alle ore 11.00 si terrà la cerimonia di consegna delle bandiere blu presso la Presidenza del consiglio dei ministri a Roma dove si sono recati i rappresentanti di tutti i comuni vincitori del riconosminento Fee.

I primi commenti a caldo:

“Il risultato rappresenta un motivo d’orgoglio – fa sapere il comune di Pisciotta – ed un veicolo di promozione turistica eccezionale e costituirà per la neoeletta amministrazione uno stimolo a tutelare maggiormente le superbe risorse ambientali del territorio, attraverso politiche attive di tutela e valorizzazione”.

Costabile Spinelli sindaco di Castellabate: “Il conferimento della Bandiera Blu è l’ennesima prova che le strategie che stiamo seguendo per la tutela dell’ambiente sono quelle giuste”.