• Home
  • Cronaca
  • Comunità Montane, Corace: “Il lavoro prima di tutto”

Comunità Montane, Corace: “Il lavoro prima di tutto”

di Marianna Vallone

Alla presenza del capogruppo regionale Psi, Gennaro Oliviero e del Consigliere Regionale, Gennaro Mucciolo e di Fausto Corace, segretario regionale, si è tenuta oggi la segreteria regionale del P.S.I. campano, con la partecipazione dei segretari delle federazioni Provinciali.

Oggi più che mai la nostra Regione e, soprattutto, l’intero Mezzogiorno deve essere considerato un obiettivo primario per l’elaborazione di politiche del lavoro, dalla crisi non usciremo indenni se non partiamo da un ripensamento complessivo del mercato del Lavoro.

Del resto, l’agonia berlusconiana, le isterie secessioniste padane e il rimando a continui voti di fiducia del Governo nazionale, rappresentano il termometro di una classe politica, quella della maggioranza di centrodestra, arrivata abbondantemente oltre la frutta – afferma lapidario il capogruppo regionale del Psi, Gennaro OLIVIERO

Alle nuove generazioni, ai nostri figli, potremo raccontare della sopravvivenza politica del re Berlusconi, complici i suoi cortigiani di turno. Tagli su Servizi essenziali, Sanità sempre più a rotoli, incapacità di  individuare strumenti di crescita e di sviluppo a favore del mondo delle Pmi campane, il dimezzamento drastico e drammatico dei trasporti pubblici locali e, non ultimo, le difficoltà che soffrono le Comunità Montane, a questo sembra che nessuno interessi – aggiunge Gennaro MUCCIOLO 

Il 17 ottobre il Psi della Campania aderisce alla protesta dei lavoratori  delle Comunità Montane, a fianco dei 5000 lavoratori idraulici forestali – conclude il segretario Fausto CORACEsimbolo di una incapacità e di una inadeguatezza del governo nazionale e quello Regionale. Il lavoro prima di tutto.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019