Santa Marina, 12 giorni di cure termali per 40 anziani. Sindaco: «Una risposta per le fasce più deboli»

Infante viaggi

Migliorare la qualità della vita e prevenire un ampio ventaglio di disturbi funzionali e condizioni patologiche. Ma anche creare o rafforzare rapporti interpersonali in una fase delicata come quella della terza età. E’  l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Santa Marina che, in collaborazione con le “Terme di Vulpacchio”, ha organizzato  un ciclo di cure termali, nel periodo compreso tra il 14 e il 26 ottobre e destinato a persone che necessitano di cure termali.

Da oggi, quindi, prende il via un progetto importante, dedicato alle persone bisognose di cure. Dodici giorni all’insegna del benessere a Contursi Terme. Anche quest’anno sono stati numerosi gli anziani che hanno aderito all’iniziativa, 40 residenti del comune partecipano al soggiorno che rappresenta la meta ideale per cure e relax.

  • Vea ricambi Bellizzi

«La gita – ha dichiarato il sindaco di Santa Marina, Dionigi Fortunato – vuole essere una risposta puntuale ed attenta ai bisogni della fasce più deboli per usufruire  in tutta comodità di un ciclo di cure termali dalle proprietà terapeutiche e medicinali e  offrire importanti momenti di benessere, svago, socializzazione e incontro».

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi