Il premio “Idee pedalabili” alla Fondazione Vassallo e all’Audax Bike Cilento

Infante viaggi

Sabato 16 novembre la Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e l’Audax Bike Cilento saranno a Sovicille, in provincia di Siena, per la cerimonia di consegna del premio “Idee pedalabili” che celebra l’etica, la legalità e l’impegno civico nello sport. A ritirare il premio, con un incontro che comincia alle 18.30 presso l’auditorium della Banca Cras di Sovicille, ci saranno Dario Vassallo, presidente della Fondazione Vassallo, e Giancarlo Benivento, presidente dell’Audax Bike Cilento. Condurrà l’incontro Chiara Lanari, giornalista. Parteciperanno Susanna Cenni, europarlamentare, alcuni promotori di “Riprendiamoci Suvignano”, Anna Betti, assessore provinciale, Serenella Pallecchi, referente Arci e Jacopo Armini, sindaco del comune di Monteroni d’Arbia.

«Siamo onorati – dichiara Dario Vassallo – di ricevere questo premio. Forse è un premio meritato: abbiamo cominciato a camminare trentotto mesi fa ed eravamo scalzi, poi sono arrivate le scarpe e ci sembrava di stare già molto comodi, ora siamo arrivati alla bicicletta e continuiamo e continueremo a pedalare. È una metafora, ma è un percorso che facciamo per arrivare alla verità, che non devono cercare solo gli inquirenti, ma tutti noi insieme affermando un forte impegno civico, la legalità e il rispetto».

La Fondazione dalla sua nascita è stata sempre vicina allo sport, in tutte le sue forme. Basti ricordare gli atleti di Chioggia che hanno partecipato alla Maratona di Roma con lo slogan ‘Io corro perché nove proiettili possono uccidere un uomo ma non le sue idee’, lo stesso che hanno usato alcuni atleti alla Half Marathon di Agropoli, o ancora la AS Fiamignano, in provincia di Rieti,  che gioca il campionato di terza categoria con la maglia che porta il logo della Fondazione dedicata ad Angelo Vassallo.

  • assicurazioni assitur

E ancora parlando di ciclismo e a proposito di idee pedalabili si può raccontare dell’Audax Bike Cilento, premiata con la Fondazione a Sovicille. Ogni anno organizza il memorial Angelo Vassallo, una randonnée che stringe in un simbolico abbraccio la terra del Sindaco Pescatore, toccandone i luoghi più belli e suggestivi. Inoltre, lo scorso giugno da Fano è partito un gruppo di ciclisti che ha raggiunto Acciaroli attraversando l’Italia e percorrendo ben 900 chilometri. A settembre, la Fiab Salerno ha organizzato una giornata di volontariato ambientale sulla costa del Cilento, uomini e donne con la passione del ciclismo sono arrivati in bici e si sono fermati a ripulire dai rifiuti alcuni tratti di strada. Sempre a settembre un altro gruppo è partito in bicicletta da Carovigno, in provincia di Brindisi, per raggiungere il porto di Acciaroli.

«Saremo sempre vicini a queste realtà – continua il presidente della Fondazione Vassallo – perché attraverso lo sport si può creare socialità e aggregazione, si apre il dialogo con i giovani e, soprattutto, si possono veicolare importanti messaggi come quello del Sindaco Pescatore». «È un importante riconoscimento. La randonnée cicloturistica che organizziamo ogni anno – racconta Antonio Domini dell’Audax Bike Cilento – è il nostro modo di ricordare Angelo. Continueremo e continuiamo insieme alla Fondazione Vassallo».

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro