Tragedia sulla Fondovalle, ieri i funerali di Carlo Di Cunzolo. Migliorano condizioni del politico

Infante viaggi

Un fiume di ebolitani, e non solo, ieri pomeriggio nella chiesa della Madonna della Grazie a Eboli, per l’ultimo saluto a Carlo Di Cunzolo, la seconda vittima dell’incidente di martedì sulla Fondovalle. Il 59enne è morto venerdì pomeriggio mentre veniva celebrato l’ultimo saluto a Pasquale Campagna, la prima vittima, del terribile incidente che ha causato due morti e sei feriti, tra i quali due gravi. Intanto miglioraro, anche se in modo lieve, le condizioni di Carmine Campagna, fratello della prima vittima, Pasquale. L’uomo è nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Eboli, dopo aver subito un delicato intervento chirurgico. Resta, invece, in prognosi riservata la diciassettenne di Contursi Terme. Mentre la sorella di Campagna e la nipotina di 5 anni stanno meglio. Il 19enne che era alla guida della Ford è, al momento, l’unico indagato per l’incidente avvenuto l’altra sera lungo la strada Fondo Valle Sele tra Contursi Terme e Oliveto Citra. Il giovane, che era insieme ad altri tre ragazzi di 17, 18 e 19 anni, è accusato di omicidio colposo. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che sono giunti sul posto subito dopo l’impatto, la Ford guidata dallo studente si è scontrata frontalmente con la Kia dove a bordo c’erano, oltre a Pasquale Campagna, il fratello (ex assessore del Comune di Eboli), la sorella con il marito Di Cunzolo e la nipote di 5 anni. 

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi

Foto archivio

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi