Trovato per caso ordigno a pochi metri dalla riva nelle acque del Cilento

Ieri mattina un ordigno bellico, probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto nelle acque di Capaccio-Paestum. Si tratterebbe, secondo una prima analisi effettuata da un team di esperti, di un Tellermine 42 di produzione tedesca. Alcuni bagnanti hanno trovato la mina, che avrebbe quasi cento anni, a pochi metri dalla riva. Gli agenti della polizia locale di Capaccio hanno recintato la zona in attesa dell’arrivo dei carabinieri artificieri del nucleo investigativo di Caserta. Gli artificieri hanno rimosso l’ordigno per farlo brillare altrove. Sul posto è giunto anche l’assessore Eustachio Voza e il sindaco, Italo Voza. 

©Riproduzione riservata