Sangue nei boschi del Parco del Cilento, cacciatore colpito da pallettoni per caccia al cinghiale

E’ grave il cacciatore che ieri mattina, domenica, è stato raggiunto da una raffica di pallettoni mentre era nei boschi del Parco del Cilento e Vallo di Diano a caccia di cinghiali. Il 58enne, S.V. di Padula, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Luigi Curto di Polla dove i medici lo hanno stabilizzato e lo hanno trasferito al reparto di Rianimazione dove resta ricoverato in prognosi riservata. Intanto i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, che sono accorsi immediatamente sul posto, stanno indagando con l’aiuto dei colleghi della stazione di Padula per cercare di ricostruire al meglio la dinamica. Secondo le primissime indiscrezioni trapelate nelle ultime ore, sarebbero stati gli stessi componenti della battuta di caccia a dare l’allarme e ad allertare i soccorsi. C’è stato un fuggi fuggi generale e alla fine un’ambulanza ha trasferito il ferito al nosocomio più vicino. Questo è l’ennesimo incidente che avviene nei boschi del Parco. A Torre Orsaia, diversi mesi fa, è morto un uomo. A Camerota, invece, episodio più recente, un altro cacciatore è rimasto ferito. 

©Riproduzione riservata