Paestum, parco archeologico senza fondi: Tg1 lancia l’allarme (VIDEO)

Infante viaggi

«Un patrimonio negato, quello nascosto nei magazzini, che avrebbe bisogno di fondi ». Troppo pochi quelli destinati al parco archeologico di Paestum per consentirne la massima fruibilità. A evidenziarlo è un servizio del Tg1, dal titolo “Paestum, il parco senza fondi”, andato in onda venerdì con l’inviata Felicita Pistilli. Il sito registra una media di 400mila turisti ma «con poche risorse – ha spiegato la soprintendente Adele Campanelli all’inviata del Tg1 – è difficile anche solo effettuare le pulizie dei reperti: un unico restauratore a lavoro dove sono conservate oltre 400 tombe del IV secolo, molte ancora da recuperare, un patrimonio negato che avrebbe bisogno di fondi, mentre ora già solo spolverarle è un problema. I fondi per le pulizie del museo sono passati dai 131mila euro del 2008 ai 64mila del 2012». La zona archeologica è grande 120 ettari, 95 sono privati «il resto sono campi coltivati. Anche se si trovassero i soldi per gli espropri, non ci sarebbero quelli per gli scavi».

GUARDA IL SERVIZIO

  • assicurazioni assitur

© Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur