Vallo della Lucania: la Gelbison batte il Manfredonia con un gol di Grimaudo

Infante viaggi

La Gelbison bissa il successo ottenuto otto giorni fa in casa del Marcianise battendo di misura il Manfredonia tra le mura amiche al termine di una gara con poche emozioni in cui gli uomini di Alessandro Erra hanno controllato agevolmente il vantaggio senza rischiare granché.
Com’ è spesso accaduto quest’anno, dal ritorno sulla panchina del tecnico di Coperchia, la Gelbison parte forte e alla prima occasione di rilievo passa in vantaggio. Minuto 7 Grimaudo riceve una palla in area ottimamente imbeccato da Tedesco. La punta vallese tira a colpo sicuro mettendo la palla in rete. Il Manfredonia stenda ad organizzarsi ed impensierisce per la prima volta Carotenuto soltanto al 28° con Coccia che calcia dalla distanza con palla deviata in angolo dall’estremo difensore vallese.  Al 43° la Gelbison potrebbe raddoppiare ma il tiro di Grimaudo, susseguente ad una respinta del portiere ospite su cross di Camorani, finisce di poco alto sulla traversa. Nella ripresa la Gelbison addormenta il gioco e i pugliesi non riescono quasi mai ad impensierire Carotenuto. Al 16° e al 19° occasioni per la Gelbison con Trimarco (all’esordio stagionale) e con Santonicola ma il risultato non cambia. Al 27° Grimaudo non riesce a mettere in rete dopo un tiro cross di Tedesco. Nel finale non succede praticamente più nulla i vallesi controllano agevolmente le sterili offensive del Manfredonia e così la gara si spegne lentamente fino al fischio finale dell’arbitro.

  • Vea ricambi Bellizzi

Tabellino Gelbison – Manfredonia 1 – 0
Gelbison: Carotenuto, Di Filippo, Pezzullo, Tricarico, Ruggieri, Giordano, Santonicola, Camorani, Torraca, Torraca, Grimaudo. A disposizione: Cimmino, Criscuolo, Maiocca, Aufiero, Iorio, Passaro, Consiglio, Fiumarella, Trimarco. All. Erra.
Manfredonia: Leo, Balestrieri, Esposito, Gentile, Corbo, Cuomo, Coccia, Totaro, Trotta, D’Ambrosio, De Rita. A disposizione: De Gennaro, Manzella, Cristofaro, De Vita, Quitadamo, Stoppiello, Sollitto, Compierchio, Carminati. All. Cinque.
Arbitro: Fognini di Termoli (assistenti Londo e Nocella di Paola).
Reti: Grimaudo al 7° pt.
Angoli: 5 a 4 per la Gelbison
Ammoniti: Tricarico, Aufiero, Passaro (G); Corbo, Trotta, De Vita, Carminati (M).

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur