Scassinano slot machine ma le telecamere li incastrano: ladri nei guai

Sono finiti nei guai con l’accusa di furto aggravato. Due uomini del Vallo di Diano, di 26 e 41 anni, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lagonegro dai militari della stazione di Buonabitacolo, coordinati dalla compagnia di Sala Consilina. I due, a volto semicoperto, a fine settembre sono entrati in una sala slot machine di un bar di Montesano Scalo e hanno scassinato con dei piedi di porco sette slot, rubando 3mila euro in monete. I carabinieri, nonostante la coppia avesse tentato di manomettere le telecamere, sono riusciti a risalire all’identità dei malviventi, già noti alle forze dell’ordine. Oltre a recuperare gli attrezzi usati per lo scasso e gli indumenti indossati da uno dei due al momento del furto, il 26enne è stato denunciato anche per detenzione di droga, perché trovato in possesso di diversi grammi di hashish.

©Riproduzione riservata