• Home
  • Cronaca
  • Cilento: «Nel mare e sulle spiagge troppo polistirolo dannoso all’ambiente»

Cilento: «Nel mare e sulle spiagge troppo polistirolo dannoso all’ambiente»

di Marianna Vallone

Appositi contenitori sul porto dove i pescatori possano lasciare bottiglie di plastica e le cassette di polistirolo utilizzate per il trasporto del pescato. E’ quanto chiede l’associazione ambientalista Fare Verde con una missiva inviata all’assessorato Demanio marittimo della Regione, alla Capitaneria di porto di Palinuro e al sindaco di Sapri con la richiesta, appunto, di predisporre contenitori sul molo dove depositare rifiuti di plastica e polistirolo. «Durante le nostre iniziative di bonifica delle spiagge – spiega l’associazione – rinveniamo rifiuti di tipologie diverse, ma la stragrande percentuale è rappresentata da bottiglie di plastica e cassette di polistirolo che rappresenta un grosso pericolo per la fauna ittica perché facilmente ingerito una volta sminuzzato nelle sferette che lo compongo».

«Ma purtroppo – continua Fare verde nella missiva – le cassette di polistirolo, comunemente usate dai pescherecci per confezionare il pesce, che deturpano spiaggia e dune delle nostre coste, confermano senza dubbi l’incivile abitudine degli equipaggi dei pescherecci, di disfarsi delle cassette gettandole in mare aperto. Un atteggiamento sconcertante  – continua – che conferma lo scarso rispetto per l’ambiente ed il mare, proprio da parte di chi lo vive quotidianamente, per di più traendone sostentamento. Segnale, quest’ultimo, anche di assenza di qualsiasi forma di controllo e deterrenza del fenomeno da parte delle autorità preposte, nonostante gli esposti avanzati gli anni scorsi a seguito delle precedenti edizioni della manifestazione ecologista».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019