• Home
  • Politica
  • Monte San Giacomo, dopo la truffa alle poste nasce il comitato “Onesti e truffati”

Monte San Giacomo, dopo la truffa alle poste nasce il comitato “Onesti e truffati”

di Biagio Cafaro

La cittadinanza di Monte San Giacomo non ci sta e forma un comitato per quanti hanno visto una decurtazione del proprio conto corrente. Così sabato 15 giugno 2013 presso l’aula consilare del comune di Monte San Giacomo, è stato creato il comitato di cittadini “Onesti e truffati”. Tra i fautori Luciano Aiello che fa sapere che il comitato sarà attivo finche non saranno restituiti tutti i soldi fino all’ultimo centesimo. La costituzione del comitato è stata fatta alla presenza del sindaco di Monte San Giacomo, Raffaele Accetta, e molti cittadini ai quali sono stati sottratti soldi dai libretti postali e dai buoni fruttiferi.

A dare una speranza al comitato il responsabile del coordinamento rapporti con istituzioni locali e supporto al business di Poste italiane il quale ha informato il sindaco che entro i prossimi 15 giorni almeno 25 risparmiatori saranno rimborsati.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019