Abusa della figlia 14enne, arrestato operaio di Capaccio

Infante viaggi

Grave episodio di abuso a Capaccio. I carabinieri, infatti, hanno arrestato un 56enne capaccese accusato di molestie sessuali e atti di libidine nei confronti della figlia 14enne della convivente. L’uomo, operaio residente in contrada Laura, molestava la ragazzina da circa due anni fino a quando la giovane ha trovato la forza di raccontare tutto alla madre.

La donna, di origini rumene, decide, coraggiosamente, di raccontare tutto ai carabinieri. Le indagini avviate dai carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo sono state eseguite con appostamenti e con l’utilizzo di vari mezzi tecnologici consentendo di verificare il tutto in meno di 48 ore dalla denuncia. Sarebbero stati raccolti, infatti, elementi di reato tali da applicare (su disposizione del Gip della procura della Repubblica del tribunale di Salerno) nei confronti del patrigno – orco la misura degli arresti domiciliari.

  • assicurazioni assitur

Alla 14enne, alla madre ed all’altro figlio minorenne, è stato trovato altro alloggio grazie all’interessamento dell’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Capaccio, diretto da Rossana Barretta che su richiesta dei carabinieri si è resa disponibile a trovare loro un alloggio temporaneo alternativo.

©Riproduzione riservata 

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur