Vallo della Lucania: la Gelbison continua a raccogliere punti in casa

La Gelbison continua nel suo buon momento e dopo una partita tutt’altro che spettacolare batte il Comprensorio Normanno per 3 a 1.
La gara, come detto, è stata piuttosto scadente dal punto di vista spettacolare, la cifra tecnica mostrata dai giocatori in campo è stata molto modesta, di buono per la squadra vallese c’è soltanto il risultato che allunga la serie positiva e mette il sodalizio presieduto da Tony Piccininno in una posizione di classifica tranquilla.
Pronti via e la Gelbison è già in vantaggio. Al primo minuto un cross dalla destra di Galantucci viene deviato alle spalle del portiere calabrese Spezia da un suo difensore. Gli ospiti sembrano aver lasciato la testa ancora negli spogliatoi e dopo solo un minuto Senè per poco non raddoppia ma l’attaccante dei cilentani incredibilmente solo davanti al portiere spara fuori. Al 5° gli ospiti si scuotono ma Spicuzza para su Mastrolilli. Al 14° Senè vince un contrasto e si presenta a tu per tu col portiere ospite mettendo la palla in rete. Sembra tutto facile per la Gelbison tanto più che al 40° il difensore del Comprensorio Normanno Caldarella perde la testa e colpisce a palla lontana Pecora, l’arbitro altro non puo’ fare che cacciarlo dal campo. Con gli ospiti in dieci ci si aspetta una passeggiata per i locali ma allo scadere del primo tempo Savonarola accorcia le distanze per il Comprensorio Normanno mettendo la palla nel set su calcio di punizione da trenta metri. Nella ripresa la squadra ospite tenta di portarsi in parità e per poco al 14° non riesce nell’intento ma il colpo di testa di Mastrolilli si stampa sulla traversa. L’inferiorità numerica pian piano spegne le velleità dei calabresi. La Gelbison spreca numerose occasioni per allungare in particolare con il neo entrato Santonicola che solo davanti al portiere stecca clamorosamente. Al 45°, su un contropiede viziato da un fallo di Santonicola non sanzionato dall’arbitro, Galantucci si presenta solo
davanti al portiere mettendo la palla in rete chiudendo definitivamente le ostilità sul 3 a 1 per la Gelbison.

Il tabellino
Gelbison – Comprensorio Normanno
Gelbison:Spicuzza, Magliocca, Mustone, Manzillo, Pascuccio, Manzo,Di Filippo(al 5 st Borsa),Pecora(k),Sene
(al 15″ Santonicola), Galantucci(al 43″ Melcarne), Grimaudo.All.Erra. A disposizione:Nappi, Passaro,
Torraca,De Cesare.
Comprensorio Normanno: Spezia, Pasqualicchio, Caldarella, Zumbo (46″Di Mauro), Cocuzza, Scalia (k),
Barber i(al 26‘ Scappelato), La Marca, Mastrolilli, Mandarano (al 85″Torcivia) Savonarola.All.Strano.A
disposizione:Di Benedetto, Cristaldi, Truglio, Malvuccio.
Arbitro:Strippoli di Bari,assistenti: Ieracitano di Reggio C. Angotti di Lamezia Terme.
Reti:Galantucci(1‘),Senè(15‘), Savonarola (45”)Galantucci(90″)
Note:spettatori 500 di cui 30 da Paterno.
Ammoniti:Magliocca,Manzillo, Manzo, Pecora, Gelbison, espulso al 40‘ Caldarella rosso diretto, Cocuzza,
Scalia, Savonarola, C.Normanno

©Riproduzione riservata